BOLLETTINO N° 4

This post is also available in: itItaliano (Italian)

Bratto, 21 Agosto 2019

Buon giorno a tutti.

Siamo arrivati al quinto turno superando così la metà del torneo.

Nel principale 5 GM sono ancora presenti nelle prime 3 scacchiere; 4 partono con 3,5 punti e 1 con 3 punti.

Nelle prime 2 scacchiere del corrente turno, pattano tutti, infatti in prima Sabino Brunello patta con Andriy Vovk mentre in seconda Jean Marc Degraeve patta con Luca Moroni. La sorpresa giunge in terza scacchiera dove il GM Oskar Wieczorek (2497) viene sconfitto dal FM Michal Fiedorek (2317) che gioca col nero.

Altra illustre vittima è il GM Miso Cebalo (2212) che, in dodicesima scacchiera, cede il punto a Nicolò Tiraboschi (2178).

Le vittoriose partite che meritano una citazione sono quelle di Mattia Valtemara (1918) a spese di Giorgio Piva (2130); quella di Dawid Falkowski (1902) che batte Maria Andolfatto (2044); Vanni Cecchetto (1832) che, col nero, supera Salvatore Lagrotteria (2020) e Marco Simone (1818) che batte Stefano Ranfagni (1933).

Visto il doppio turno del giorno prima, martedì, la stanchezza si è fatta sentire, infatti seguono una serie di pareggi dei quali quelli degni di nota sono: in quinta scacchiera Mariano Cardili (2073), col nero, ferma sul pari Davide Podetti (2206); in sesta Tommaso Bonassi (2061), col nero, patta col IM Jacek Stachanczyk (2175); Pascal Eichenauer (1868) patta con Matteo Zoldan (2132); Mattia Pegno (1857), col nero, patta con Devis Bosio (2125); Marco Buratti (1868) ferma sul pari Stefano Battistella (2002); Gaia Baronio (1827) patta con Bjorn Ansner (1972); Svenja Butenandt (1765), col nero, patta con Alberto Mortola (1934); Davide Nessi (1702) patta con la WCM Stolarczyk (1904); Maurizio Mascheroni (1847) patta con il FM Carlo Barlocco (2017); Davide Loggia (1707) patta con Andrea Tersigni (1948); Andrzej Migala (2035) patta con l’IM Piotr Dukaczewski (2264) e Giuliano Caputi (1833), col nero, patta contro Marco Ceccarini (2012).

Nel torneo Amatori in prima scacchiera si sono affrontati due under 16 ovvero Alessandro Cervini (1653) e Gabriele Rossi (1526), rispettivamente nati nel 2006 e 2009; la vittoria è andata a Alessandro che rimane da solo in testa con 5 punti; è stata una bella e combattuta partita.

Altre partite degne di nota sono le vittorie di Gigliola Andreini (1465) a spese di Stefano Roversi (1626) e di Leonardo Felloni (1321) che batte Alessandro Testa (1404).

I pareggi da sottolineare sono quelli tra Pierluigi Biava (1554) e Angelo Benazzo (1684); Ambrogio Spreafico (1384), col nero, contro Cesare Rutigliano (1772); Ewa Kazmierczak (1575) e Gianpietro Zangrando (1763); Andrea Fossati (1266) e Valter Conti (1618).

Tra le attività collaterali la sera, in sala Azalea,  c’è stato il torneo di “mangia e passa” , dove hanno partecipato 12 giocatori divisi in 6 squadre; la vittoria è andata alla coppia formata dal M. Luigi Lain (2259) e dal CM Jacopo Gennari (2093) che non giocano questa edizione del torneo di Bratto ma sono giunti appositamente da Vicenza per giocare questo tipo di torneo.

Infine, sempre tra le attività collaterali, si ricorda che tutte le mattine, dalle ore 10,00 alle 12,00, presso la dependance dell’Hotel Milano, sono tenute delle lezioni, rispettivamente dal CM Pelizzola Danilo, in sala Gardenia, e dal M. Di Trapani Davide, in sala Azalea; tali lezioni sono gratuite per chi soggiorna in una struttura affiliata a Presolana Holidays.

Per oggi è tutto, dal vostro.

Paolo Casamassima

(Direttore Torneo)